mal di pancia da stress cosa fare

Mal di pancia da stress: cosa fare

Il mal di pancia da stress è una condizione molto comune che si manifesta in seguito a forti situazioni di ansia. Il nostro intestino, infatti, presenta numerosi nervi influenzati dalla situazione emotiva. Se desiderate conoscere meglio il mal di pancia da stress, le cause e i rimedi più comuni, questo articolo fa al caso vostro.

Mal di pancia da stress: che cos’è e le cause

Come abbiamo anticipato, il mal di pancia da stress è un disturbo che può colpire chiunque, influenzato dallo stress, come suggerisce il nome, e dalle situazioni che creano ansia. Queste due cause possono portare a un aumento nella produzione dei succhi gastrici (con il rischio di gastriti e ulcere gastriche), e in una scompensazione della flora intestinale.

La salute del nostro intestino è davvero delicata, per fortuna esistono rimedi naturali per l’apparato digerente davvero utili ed efficaci per stare meglio.

Il mal di pancia da stress si manifesta soprattutto con la nausea, i crampi e la dissenteria. Sebbene non sia un disturbo grave è consigliabile parlarne con il proprio medico di base, in quanto, se trascurato può portare ad altre problematiche.
Tra le cause principali che scatenano il mal di pancia da stress vi sono preoccupazioni di vario genere (per il lavoro, per i soldi e per la famiglia): questo fa sì che il problema si risolva nel giro di poco tempo, e che non diventi una condizione cronica.

Mal di pancia da stress: i sintomi

Quando il mal di pancia è causato dallo stress, i sintomi più comuni riguardano la nausea, la difficoltà a digerire, il dolore allo stomaco e un aumento dell’acidità gastrica. In alcuni casi, il mal di pancia da stress può portare anche a bruciore alla bocca, vomito e stitichezza.
Questa condizione comporta una liberazione di cortisolo, ovvero dell’ormone che regola lo stress, che influenza la qualità del sonno e può condurre all’insonnia. Non a caso, una dei rimedi per cercare di contrastare il mal di pancia da stress consiste nel riuscire a dormire almeno otto ore a notte, in modo da diminuire la liberazione del cortisolo.

Mal di pancia da stress: alcuni consigli

Fortunatamente, il mal di pancia da stress può essere trattato in maniera efficace con dei piccoli accorgimenti. Nella maggior parte dei casi, infatti, non è necessario iniziare una cura o una terapia farmacologica.

Tra i primi consigli utili vi è, senza dubbio, quello di rivedere attentamente la propria alimentazione. Ad esempio, è bene mangiare poco e più volte al giorno (tre pasti principali, lo spuntino di metà mattina e la merenda), masticando piano per favorire la digestione e velocizzarla. Sedersi a tavola con calma e prendersi tutto il tempo necessario per mangiare aiuta notevolmente la digestione. Inoltre, migliorare la propria alimentazione aiuta a rilassare la mente e a essere più sereni, contrastando i sintomi tipici del mal di pancia da stress.

Naturalmente, è necessario conoscere quali sono gli alimenti da prediligere nel caso in cui si soffra di mal di pancia da stress, e quali sono quelli da evitare. Tra questi vi sono gli alimenti grassi e fritti, che aumentano il meteorismo, gli insaccati, le bevande gassate e alcoliche. Al contrario, gli alimenti che è bene assumere per diminuire il mal di pancia da stress sono il pane, la pasta e il riso integrale, le verdure cotte al vapore e condite con olio a crudo (mai durante la preparazione), la frutta (come le mele e i mirtilli), le carni magre e il pesce azzurro, e i formaggi freschi e leggeri.

Inoltre, è necessario bere molta acqua per sgonfiare lo stomaco (almeno un litro e mezzo al giorno), ma possibilmente lontano dai pasti.

Un altro metodo per allentare il mal di pancia sa stress consiste nel praticare una costante e corretta attività fisica. Ad esempio, è bene andare in bicicletta o camminare per almeno mezz’ora al giorno, e seguire uno stile di vita sano privo di alcolici e di fumo.
Tra le attività consigliate vi è anche lo yoga, che allenta lo stress e le situazioni che causano l’ansia: con la meditazione, infatti, è possibile rilassare la nostra mente e alleviare i sintomi del mal di pancia da stress.

Mal di pancia da stress: i rimedi naturali

L’assunzione di tisane è sicuramente una delle soluzioni più efficaci per ridurre il gonfiore e i dolori addominali causati dal mal di pancia da stress. Gli infusi maggiormente consigliati sono quelli a base di camomilla, tiglio, valeriana e melissa, che hanno l’obiettivo di rilassare la mente e il nostro stomaco. Per avere un effetto migliore, è consigliabile bere mezz’ora prima dei pasti o di andare a dormire, in modo da alleviare la tensione e migliorare la qualità del sonno. La preparazione di questi infusi è molto semplice, in quanto basterà lasciare in ebollizione le piante per alcuni minuti nell’acqua calda.

Anche l’utilizzo dei probiotici può essere un’ottima soluzione per contrastare i sintomi del mal di pancia da stress, equilibrando la flora intestinale. I probiotici, tra i quali rientrano i fermenti lattici, possono essere assunti per circa un mese, in modo da ottenere i risultati sperati e alleviare i dolori di stomaco e intestino. Per questo è importante mangiare gli yogurt a base di probiotici, possibilmente con un basso contenuto di grassi, oppure assumere degli integratori che hanno questo obiettivo.

Potrebbe interessarti anche...