Investire a Dubai, è molto importante affidarsi ad un consulente esperto

Investire a Dubai, è molto importante affidarsi ad un consulente esperto

Dubai, ne abbiamo sentito parlare molto negli ultimi anni, un mondo dalle nuove opportunità, che grazie ai propri investimenti ha ottenuto una crescita esponenziale della sua ricchezza.
Un mito per molti ma che potrebbe anche essere un’occasione concreta per creare nuovo business.
Ma cosa spinge veramente molte persone a rivolgersi a queste nuove realtà e a decidere di iniziare con una società proprio in questi luoghi e soprattutto quali sono i passi giusti da fare?

Per investire in qualcosa di nuovo serve sempre un aiuto, dei consigli mirati e dunque una consulenza esperta nel campo.
Tutto il denaro che verrà speso nella giusta consulenza sarà comunque stato un ottimo investimento per l’azienda che verrà poi costituita.
Ma vediamo più nel dettaglio cosa si intende per consulenza dedicata in questo campo.

Sia che si voglia aprire un ristorante sia nel caso che si stia pensando di avviare un altro genere di società attraverso delle giuste strategie fornite da un professionista avremo la possibilità di rendere ottimale non solo l’avviamento ma anche la gestione successiva e sono diversi gli aspetti ai quali bisogna pensare.
Un consulente come Daniele Pescara vi darà consigli per la costituzione di una società a Dubai

  • Burocrazia

Ogni società deve avere una solida struttura legale, per fare ciò è necessario rispondere a determinati requisiti ed è necessaria la conoscenza delle leggi e delle norme specifiche, il vostro consulente saprà darvi i giusti consigli per questo.

  • Scegliere il giusto territorio

Dubai è un territorio che potrà offrirvi nuove sfide e strumenti di investimento, ma per questo motivo è differente il modo di operare per esempio in base a come viene fatto in Italia.
Bisogna infatti tenere presente che gli Emirati Arabi Uniti hanno oltre 40 zone franche, queste sono differrenti sezioni dello stato che rimangono al di fuori della sua linea doganale.
Essenziale è dunque saper scegliere con attenzione il territorio dove iniziare, in base alla tipologia della nostra società.

  • Valutazione dei costi

Ogni zona franca enunciata in precedenza ha dei costi differenti, e scegliere quella giusta a seconda delle nostre esigenze potrà portare benefici in futuro o al contrario delle complicazioni.
Dunque è molto importante affidarsi ai consigli del nostro consulente, che conosce accuratamente il mercato che abbiamo davanti.
Un consulente esperto a Dubai inoltre potrebbe mettere in evidenza tutte le potenzialità offerte dal territorio scelto per iniziare ad operare.

  • Il giusto metodo di negoziare per la nostra azienda

L’esperienza del consulente permetterà di sapere con molta precisione dove, come, quando e con chi trattare e fare nuovi affari, per non avere spiacevoli sorprese.

  • La scelta dei giusti partner commerciali

Non si può sperare di restarte da soli, almeno inizialmente, nell’economia oltre ad esserci molta concorrenza bisogna anche affermare che l’unione fa la forza.
Un consulenze esperto sarà in grado di fornirvi i giusti mezzi per saper scegliere dei giusti partner commerciali, che possano anche sponsorizzarvi.

Oltre a questi importanti punti c’è un altro passo importantissimo da fare nella fondazione di una società a Dubai e cioè aprire un conto corrente sul posto.

A differenza di un tempo oggi possono aprire un conto corrente solo le società con sede negli Emirati Arabi Uniti, dunque la propria attività deve avere sede in quel luogo.

Questi sono gli aspetti principali da valutare se si prende in considerazione la possibiltà di investire in questi nuovi territori, di sicuro una nuova frontiera di business che può fruttare non poco.
Necessaria dunque la presenza al proprio finaco di un consulente che sia di esperienza e che sappia consigliarvi al meglio.

Potrebbe interessarti anche...